UN TALENT SHOW IN KENYA TRA I RIFIUTI DI DANDORA


La musica come strumento di inclusione sociale: è l’obiettivo di “Dandora’s Got Talent”, un progetto di Alice for Children realizzato con Fondazione Cariplo e Radio Italia, dedicato alla ricerca di giovani talenti negli slum che confinano con la più grande discarica del Kenya, alla periferia di Nairobi. Dopo aver realizzato una scuola di musica per i bambini lavoratori di Dandora, Alice for Children continua il suo impegno nella diffusione della musica tra i più piccoli.
Nei prossimi mesi uno staff di insegnanti di musica e assistenti sociali individuerà i giovani talenti e li coinvolgerà in un percorso di preparazione al contest finale. Non una semplice gara, ma uno strumento per contribuire allo sviluppo personale dei ragazzi, per aiutarli a mettere in luce le proprie qualità relazionali e a esprimere la propria creatività.
«Il progetto “Dandora’s Got Talent” è importante perché promuove la collaborazione tra le scuole delle baraccopoli – afferma Simon Kariuki, insegnante di musica – investendo nei talenti dei ragazzi coinvolti e nell’emersione delle loro individualità, allontanandoli dall’idea di competizione a tutti i costi. La musica – sintetizza Kariuki – ci aiuta a creare un maggior senso di comunità in questi territori».
Per dare maggior forza al progetto, lo staff di Twins International ha previsto la distribuzione di un pasto caldo al giorno durante i workshop che si terranno una volta al mese e per tutta la durata del progetto, a beneficio di tutti i giovani coinvolti.

(fonte spettacolinews.it – photo: Micah Albert, Eggwhitelab)

About The Author: Redazione

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *