LA KENIANA ORO A RIO COME PREMIO CHIEDE AL GOVERNO L’ELETTRICITA’ NEL SUO VILLAGGIO

kipyegon
Una storia d’altri tempi. La mezzofondista keniana Faith Kipyegon, trionfatrice alle ultime olimpiadi di Rio de Janeiro, ha chiesto e ottenuto dal suo Governo, come premio per aver portato sul podio più alto della specialità dei 1500 metri piani la bandiera del Kenya, che il suo villaggio natale, Ndabibit, fosse allacciato alla rete elettrica.
Ndabibit sorge nella Contea di Nakuru non lontano dalle sorgenti di Keringet, dove si produce l’acqua minerale più buona del Paese, ma non ha mai avuto la luce artificiale. Di conseguenza, nessuno nel villaggio possiede un televisore e nessuno dei familiari di Faith hanno potuto assistere alla sua performance brasiliana che le è valsa l’oro mondiale.
Così Faith ha chiesto che il suo premio in denaro venisse utilizzato per Ndabibit.
Nel giro di una settimana il Governo ha provveduto all’insolita richiesta e ha dotato il piccoli villaggio di elettricità e ha regalato ai genitori della maratoneta un televisore nuovo di zecca. “Per poter assistere ai prossimi trionfi della nostra atleta” è stata la motivazione.

About The Author: Redazione

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *