CALDO RECORD SULLA COSTA DEL KENYA: MEDICI INVITANO NON USCIRE

heat
Caldo record in questi giorni sulla costa del Kenya.
In corrispondenza con l’equinozio, si verificheranno almeno quattro o cinque giorni di calore estremo, con temperature che supereranno i 40 gradi. Cosa raramente verificatasi all’equatore e che sicuramente dipende dal cambiamento climatico del pianeta.
I residenti della costa sono stati invitati a rimanere in casa dalle 12 alle 15 a causa delle alte temperature che possono provocare disidratazione e colpi di sole.
Per rendersi conto dell’eccezionalità della cosa, una circolare del Ministero della Sanità ieri ha avvertito di ondate di calore, precisando “non è uno scherzo” e ha osservato che un livello di temperatura pericoloso può fondere una candela posta al di fuori di una casa.
“A causa del fenomeno dell’equinozio che interesserà la regione nei prossimi cinque giorni a partire Sabato, la temperatura oscillerà fino a 40 gradi Celsius”, ha spiegato la circolare.
Le misure da rispettare sono sempre le stesse, con l’unica problematica che siamo in Africa e non tutti si possono permettere di rispettarle: “Tutti dovrebbero consumare circa tre litri di liquidi al giorno – dice la circolare –  Monitorare la pressione del sangue di tutti più frequentemente possibile. Molti possono essere vittime a colpi di calore”, è stato detto loro.
Sono stati inoltre invitati a farsi docce fredde il più frequentemente possibile, ridurre il consumo di carne e di aumentare l’assunzione di frutta e verdura.
Un’altra misura richiesta nella circolare è mettere due secchi dimezzati acqua in ogni stanza per mantenere basse le temperature, per chi non possiede ventilatori o condizionatori.

About The Author: Redazione

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *